L’arte delle parole, la cura e il desiderio

Descrizione

ADONE BRANDALISE e VASCO MIRANDOLA

L’arte delle parole, la cura e il desiderio

Serata Inaugurale

Ciclo di Seminari 2020

7 febbraio 2020

Sede Asvegra-Scuola Coirag Padova
Via S. Lucia 42, Padova

 

La  serata inaugurale dei Seminari 2020 è pensata quest’anno per assaporare insieme il piacevole effetto curativo delle parole nell’arte, ascoltate in una calda e surreale recitazione di Vasco Mirandola e accompagnate da un approfondimento filosofico e letterario di Adone Brandalise.

Introduce e coordina la serata la dott.ssa Alessandra Silvestro
Presidente dell’Associazione ASVEGRA

 

 

Adone Brandalise è professore di Teoria della letteratura all’Università di Padova. La sua attività di ricerca si è caratterizza per il costante intreccio tra riflessione filosofica e psicoanalitica e interpretazione del testo letterario. Attento studioso dell’interculturalità, è stato direttore del master di studi interculturali della facoltà di lettere e filosofia. Tra le sue pubblicazioni: Oltranze (Padova 2002); Categorie e figure. Metafore e scrittura nel pensiero politico (Padova 2003) ; Metodi della singolarità (2019).

 

Vasco Mirandola  Attore, ha lavorato nel cinema con Gabriele Salvatores (Mediterraneo, Io non ho paura), con Carlo Mazzacurati (Il toro; Il prete bello) oltre che in televisione, in teatro, nel cabaret. Ha pubblicato i libri di poesie: Non urlare che mi rovini il prezzemolo, Il solito tram tram il 16 il 16, Carpe Diem Trote Gnam, E se fosse lieve. Ha collaborato con la Compagnia di danza contemporanea Sosta Palmizi e nelle ultime produzioni dell’Accademia Arte della Diversità di Bolzano.
Da anni cerca di diffondere la poesia usando vari linguaggi: con lo spettacolo di teatro-danza  E se fosse lieve, con i concerti-poetici: Ci sono notti che non accadono mai (omaggio ad Alda Merini) e Ballate per il Nord-Est con la Bottega Baltazar, Era l’inizio di una sedia (omaggio a Mark Strand) con le Purple Mist, Alberi con la cantautrice Erica Boschiero, A morsi con musiche di Mattatoio5. In video ha creato con Marco Zuin i Zuggerimenti poetici. 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’arte delle parole, la cura e il desiderio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisione